RIFUGIATI: PERCORSI DIDATTICI PER LE SCUOLE 2013

I percorsi didattici sono stati pensati per dare degli strumenti a un target eterogeneo interessato al tema dell’asilo politico: dagli studenti delle scuole, agli insegnanti, agli educatori, agli animatori, agli addetti ai lavori. Sono stati suddivisi in quattro macroaree che cercano di completarsi vicendevolmente per creare un quadro quanto piúcomplessivo ed esaustivo sul tema del diritto d’asilo:

LA PARTENZA
1.1 Motivi della partenza
1.2 Brutti sporchi e cattivi
1.A Quei Migranti siamo noi
1.B Sintesi paesi
1.B.1 Sintesi paesi.pdf
1.C Definizioni chiave
1.C.1 Nuovo glossario e nuove direttive

Storia di un migrante_margot_ccanto(video)
Storia di un rifugiato_ali_ abbas(1) (video)

 

IL VIAGGIO
2.1.1 Zaino di Ahmed
2.1.2 Zaino di Ali
2.1.3 Zaino di un insegnante bosniaca
2.1.4 Zaino Muzzano Biella
2.2 Nel mare ci sono i coccodrilli
2.A.1 Numeri e Paesi di provenienza
2.A.2 Rotte fuga e accoglienza
2.A.3 Emergenza Nord Africa – LibiaNuovo

Il viaggio in mare (video)
Il viaggio nel deserto(1) (video)

 

UNA VOLTA IN ITALIA
3.1.1 C3 RUSSO
3.1.2 C3 Tedesco
3.1.3 C3 italiano
3.2.1 La storia di Ali
3.2.2 La storia di Issa
3.2.3 La storia di Tesfalem
3.2.4 Storia di Abdul
3.2.5 Storia di Jason
3.3 L’amore e gli stracci del tempo
3.4 Simulazione Questura
3.5 Ricostruzione storia personale
3.A Accoglienza. Guida all’asilo politico
3.A.1 Iter burocratico e accesso ai servizi
3.A.2 Indirizzario
3.A.3 Protezione Internazionale e Gratuito Patrocinio
3.A.4 Diritto Dovere alla Residenza
3.B Le leggi
3.C Cie Cara dormitori

 

CONCLUSIONI
4.1 Il viaggio di Alex
4.A Aderenti Coordinamento NSA
4.A.1 Coordinamento NSA in breve
4.B Percorsi didattici
4.B.1 Testi
4.B.2 Film
4.C Agenzie giornalistiche
4.D Mappa Piemonte Inserimenti
4.D.1 Sitografia
4.E Mappa Piemonte Sensibilizzazione
5.1 Ascolto empatico e triangolo drammatico_per gli operatori

  • Ciascuna area ha nel suo interno delle schede tematiche classificate in due modalitá:quelle numeriche (es. 1.1) indicano attività pratiche che possono essere proposte ad un pubblico da sensibilizzare e/o formare;

 

  • quelle alfanumeriche (es. 1.A) indicano schede teoriche, contenenti dati, definizioni, nozioni e delucidazioni burocratiche e legislative da teenre presente e da dare eventualmente come materiale di approfondimento.

Per riuscire a cogliere l’impostazione e la modalità in cui sono state pensati é importante stampare e partire dal documento schematico di sintesi e avendo davanti questo procedere con l’aprire i materiali correlati ad ogni area e ad ogni attività che si vuole approfondire o proporre.

per avere ulteriori informazioni si può scrivere al seguente indirizzo e-mail:
reteregionale@nonsoloasilo.org